Cerca
Close this search box.

La biodiversitĂ  del sistema delle aree protette regionali per lo sviluppo sostenibile del comparto agricolo

BANDO MISURA 10 Sottomisura 10.2 – Conservazione e uso sostenibile delle risorse genetiche in agricoltura

Operazione 10.2.1 – Sostegno per la conservazione, l’uso e lo sviluppo sostenibile delle risorse genetiche in agricoltura

PrioritĂ  4 – Preservare, ripristinare e valorizzare gli ecosistemi connessi all’agricoltura e alla silvicoltura â€śSostegno per la conservazione, l’uso e lo sviluppo sostenibili delle risorse genetiche in agricoltura” del P.S.R. Basilicata 2014-2020

Il progetto, coordinato da EXO, è finalizzato all’analisi ecosistemica del territorio e alla definizione del livello di naturalità dello stesso, con l’obiettivo di verificare la possibilità di utilizzo agronomico di essenze vegetali proprie del contesto naturale. Mira a verificare e favorire la conservazione delle risorse genetiche e la salvaguardia delle specie arboree ed erbacee.

Il progetto è finalizzato all’analisi ecosistemica del territorio e alla definizione del livello di naturalità dello stesso, con l’obiettivo di verificare la possibilità di utilizzo agronomico di essenze vegetali proprie del contesto naturale. Mira a verificare e favorire la conservazione delle risorse genetiche e la salvaguardia delle specie arboree ed erbacee.

OBIETTIVI

  • Salvaguardare alcune specie vegetali arboree operando il loro recupero sul territorio, la loro caratterizzazione genetica, lo studio ecosistemico degli areali di diffusione, la conservazione in situ attraverso azioni di sensibilizzazione sul territorio stesso, la conservazione ex situ mediante conferimento presso la banca del germoplasma dell’UniversitĂ  Tor Vergata, nonchĂ© attraverso la realizzazione di impianti colturali presso gli orti botanici di alcuni parchi regionali e aziende agricole aderenti;
  • Salvaguardare alcune specie erbacee tramite raccolta del materiale genetico, recuperandolo sul territorio, sua caratterizzazione genetica, studio ecosistemico degli areali di diffusione, conservazione in situ, azioni di sensibilizzazione sul territorio stesso, propagazione del seme finalizzata ad ampliare le superfici naturali di crescita, conservazione ex situ mediante conferimento presso la banca del germoplasma dell’UniversitĂ  Tor Vergata, realizzazione di impianti colturali presso gli orti botanici dei parchi regionali

ATTIVITA’

Si distinguono azioni mirate, azioni concertate ed azioni di accompagnamento:

Azioni mirate, il cui sviluppo differisce a seconda che si operi sulle specie arboree o su quelle erbacee individuate. Le principali azioni mirate comprendono: rilevamento e mappatura dei territori di diffusione delle specie vegetali di interesse, raccolta di materiali vegetali per la propagazione ex situ ed in situ, realizzazione di piccoli impianti colturali presso le sedi delle aziende agricole partner di progetto, campionamento;

Azioni concertate, volte a promuovere lo scambio di informazioni in materia di conservazione, raccolta e utilizzazione delle risorse genetiche in agricoltura nella comunitĂ , secondo le indicazioni del Piano d’azione a favore della biodiversitĂ ;

Azioni di accompagnamento, massima diffusione dei dati e dei risultati

RISULTATI

  • Realizzazione della mappatura dei territori vocati per le specie scelte
  • Conservazione negli orti botanici dei due Parchi Regionali le specie scelte
  • Sperimentazione dell’introduzione di tali essenze, nel ciclo produttivo delle aziende agricole, nell’ottica della multifunzionalitĂ  come ulteriore possibilitĂ  di integrazione al reddito

PARTENARIATO 

EXO-Ricerca

Lab. di Botanica UniTorVergata                                                                                                                                        

Parco Regionale Gallipoli Cognato

Piccole Dolomiti Lucane Parco della Murgia Materana

Condividi